DGP Servizi
English
Francaise
Arab
HEALTH & SAFETY

Corso RSPP e ASPP - MODULO A
Per professionisti

Stampa la pagina

Corso RSPP e ASPP - MODULO A - Formazione Base


Modulo A del corso per professionisti RSPP e ASPP. 
Corso riconosciuto con i migliori formatori, erogato e valido in tutta Italia.


LEZIONI IN VIDEOCONFERENZA

 

Percorso professionalizzante in linea con l’Accordo Stato Regioni del 7/7/2016.

 

......................................................................................................................
 

SE ACQUISTI IL MODULO B + IL MODULO C 

GRATIS

IL MODULO A!

......................................................................................................................

 

 


DIVENTARE RSPP E ASPP
.................................................................................................

LA FIGURA DI RESPONSABILE E DI ASSISTENTE AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE

 

 

I RSPP e gli ASPP, sul luogo di lavoro, sono coloro che svolgono attività per la sicurezza dell'azienda

 

Secondo la disciplina stabilita dall’Accordo Stato Regioni del 7/7/2016 i Responsabili e gli Assistenti del servizio di Prevenzione e Protezione devono acquisire una formazione specifica articolata in diversi moduli.

 

  • Per diventare RSPP: modulo A + modulo B + modulo C
  • Per diventare ASPP: modulo A + modulo B

CORSO OBBLIGATORIO
......................................................................
PER ESERCITARE LA PROFESSIONE DI RSPP E ASPP

 

 

PREREQUISITI

 

Per accedere al modulo A del corso per RSPP e ASPP è necessario 

 

  • essere in possesso di un TITOLO DI STUDIO DI SCUOLA SUPERIORE

 

 

 

ESCLUSIONI
 

La frequenza al MODULO A non è necessaria per coloro che sono in possesso di 

 

  • LAUREA MAGISTRALE // LM-04; LM-20-35; LM/SNT,
  • LAUREA SPECIALISTICA // 04/S, 25-38/S,
  • LAUREA // L7; L8; L9; L17; L23; 4; 8; 9; 10; L/SNT4

CONTENUTI DEL CORSO
........................................................................
 

 

UNITÀ 1 

 

  • L'articolazione del corso in termini di programmazione.
  • Le metodologie impiegate.
  • Il ruolo e la partecipazione dello staff.
  • Le informazioni organizzative.
  • Presentazione dei partecipanti.
  • Dalla valutazione dei rischi alla predisposizione dei piani di informazione e formazione in azienda (d.lgs. n. 81/2008 e altre direttive europee).
  • Le fonti informative su salute e sicurezza del lavoro.
  • Metodologie per una corretta informazione in azienda (riunioni, gruppi di lavoro specifici, conferenze, seminari informativi, ecc.).
  • Strumenti di informazione su salute e sicurezza sul lavoro (circolari, cartellonistica, opuscoli, audiovisivi, awisi, news, sistemi in rete, ecc.).
  • La formazione: il concetto di apprendimento.
  • Le metodologie didattiche attive: analisi e presentazione delle principali metodologie utilizzate nell'andragogia.
  • Elementi di progettazione didattica: analisi del fabbisogno, definizione degli obiettivi didattici, scelta dei contenuti in funzione degli obiettivi, metodologie didattiche, sistemi di valutazione dei risultati della formazione in azienda.

 

 

UNITÀ 2 

  • La valutazione del rischio
  • elaborazione di metodi per il controllo della efficacia ed efficienza nel tempo dei provvedimenti di sicurezza adottati.
  • Il sistema di gestione della sicurezza: linee guida UNI-INAIL integrazione confronto con norme e standard (OSHAS 18001, ISO, ecc.).
  • Il processo del miglioramento continuo.
  • Organizzazione e gestione integrata
  • La responsabilità amministrativa delle persone giuridiche (d.lgs. n. 231/2001): ambito di operatività e effetti giuridici (art. 9 legge n. 123/2007).

 

 

UNITÀ 3 

  • l sistema delle relazioni: RLS, datore di lavoro, medico competente, lavoratori, enti pubblici, fornitori, lavoratori autonomi, appaltatori, ecc.
  • Caratteristiche e obiettivi che incidono sulle relazioni.
  • Ruolo della comunicazione nelle diverse situazioni di lavoro.
  • Individuazione dei punti di consenso e disaccordo per mediare le varie posizioni.
  • Cenni ai metodi, tecniche e strumenti della comunicazione.
  • La rete di comunicazione in azienda.
  • Gestione degli incontri di lavoro e della riunione periodica.
  • Chiusura della riunione e pianificazione delle attività.
  • Attività post-riunione.
  • La percezione individuale dei rischi.
  • Negoziazione e gestione delle relazioni sindacali.
  • Art. 9 della legge n. 300/1970.
  • Rapporto fra gestione della sicurezza e aspetti sindacali.
  • Criticità e punti di forza.


 

UNITÀ 4 

  • Cultura della sicurezza
  • Benessere organizzativo
  • Team building

DURATA E LOCATION

......................................................
28 ORE IN VIDEOCONFERENZA

 

Il corso ha una durata totale di 28 ore.

Le lezioni possono essere frequentate online.

 

DGP SERVIZI è un'agenzia di formazione accreditata con sede a Milano e Alessandria.

 

Il modulo A RSPP non prevede aggiornamento in quanto costituisce credito formativo permanente.
 

 

IL CORSO È EROGATO E VALIDO

SULL'INTERO TERRITORIO NAZIONALE.

 

 

 


VALIDITA' NAZIONALE

.................................................................
ATTESTATO VALIDO SULL'INTERO TERRITORIO NAZIONALE

 

Il corso RSPP e ASPP è un corso riconosciuto erogato da DGP servizi S.r.l., con sede a Milano e Alessandria, agenzia formativa accreditata.
 

Il corso è erogato e valido in tutta Italia.

Il percorso formativo è convalidato dai seguenti enti:

 

  •  REGIONE PIEMONTE certificato formazione nr.1357/001

..................................................................................................................................

 

 

 

 

COSTO DEL CORSO
...........................................................

 

MODULO A

 

Euro 280,00 IVA esente

 

SE ACQUISTI I MOBULI B e C, IL MODULO A E' IN REGALO.

Diventa RSPP o ASPP

con il corso di DGP riconosciuto,

VALIDO IN TUTTA ITALIA

 

E se acquisti il modulo B + il modulo C, il modulo A te lo regala DGP!


I VOSTRI COMMENTI (scrivi una recensione)